Metti alla prova le tue conoscenze

Partecipa al quiz Vero o Falso

Glossario

Termini che potresti sentire dal tuo medico

Adenocarcinoma Lesione squamosa intraepiteliale di alto grado (HSIL)
Biopsia Lesione squamosa intraepiteliale di basso grado (LSIL)
Cellule squamose atipiche di significato indeterminato (ASC-US) Marchio CE
Cervice Neoplasia intraepiteliale cervicale (CIN)
Citologia Oncologo
Colposcopia Pap test/striscio vaginale o di Papanicolaou (chiamato anche citologia)
Criochirurgia Papillomavirus umano (HPV)
Displasia Patologo
EMEA Precanceroso
Fattore di rischio Risultato falso negativo
FDA Risultato falso positivo
Ginecologia Sistema immunitario
Isterectomia Test HPV di riflesso
LEEP Vagina
Lesione Vulva


Adenocarcinoma

Tumore che si sviluppa nel tessuto ghiandolare (in qualsiasi organo che produca una sostanza poi secreta, come gli ormoni o il latte delle mammelle). Nel caso del cancro cervicale, un adenocarcinoma si può sviluppare nell'epitelio (rivestimento) ghiandolare del canale endocervicale, lo stretto passaggio che collega la cervice all'utero. Spesso è difficile diagnosticare un cancro in questo canale mediante il solo Pap Test, poiché non si riesce a prelevare facilmente le cellule cervicali per l'analisi.

Biopsia

Rimozione di un campione di tessuto, che è poi esaminato al microscopio per confermare se sono presenti cellule anomale, o addirittura il cancro, che devono essere trattate.

Cellule squamose atipiche di significato indeterminato (ASC-US)

Termine medico per indicare un Pap test inconcludente. In altre parole, le cellule squamose (cellule piatte e sottili, simili a scaglie di pesce, che si trovano in varie parti del corpo, compresa la cervice) non appaiono del tutto normali, ma non sono neppure totalmente anomale. Circa il 3-10% dei risultati dei Pap test è considerato "ASC-US". In circa il 60% dei casi, si tratta di un falso allarme: l'esame di follow-up dimostra che l'HPV ad alto rischio non è presente e che non si sono formate cellule anomale. Il restante 40% delle donne ha effettivamente l'HPV, ma, in genere, solo in metà di esse si riscontrano alterazioni percettibili delle loro cellule cervicali, a seguito dell'infezione (perlopiù alterazioni da lievi a moderate).

Cervice

Parte inferiore, di forma cilindrica, dell'utero (matrice), che si apre nella vagina. Fai clic qui per vedere un'illustrazione.

Citologia

Termine medico per indicare un Pap test (striscio vaginale o di Papanicolaou).

Colposcopia

Procedura in cui la vagina e la superficie della cervice sono esaminate mediante un microscopio illuminato (colposcopio), per verificare se vi siano segni di cellule precancerose o di cancro. Spesso, si esegue contemporaneamente anche una biopsia.

Criochirurgia

Procedura diretta a distruggere il tessuto anomalo della cervice, mediante uno strumento che congela le cellule colpite.

Displasia

Presenza di cellule anomale sulla cervice (o collo dell'utero), che, nei casi da moderati a gravi, possono evolvere in cancro se non trattate.

EMEA

L'Agenzia europea per i medicinali (EMEA) è un organismo dell'Unione Europea con sede a Londra, la cui responsabilità principale sono la tutela e la promozione della salute pubblica e degli animali, tramite la valutazione e la supervisione di farmaci e prodotti diagnostici per l'uso umano e veterinario.

Fattore di rischio

Qualcosa che aumenta la probabilità di sviluppare una malattia. Per esempio, nel caso del cancro cervicale, una persona colpita da un'infezione da HPV persistente è più esposta al rischio di sviluppare un cancro cervicale se fuma.

FDA

La Food and Drug Administration (FDA) è un ente del Ministero della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti, che disciplina le sperimentazioni relative a farmaci, dispositivi e test medici, e autorizza la vendita di nuovi prodotti medici sulla base di testimonianze della loro sicurezza ed efficacia.

Ginecologia

Campo della medicina che si incentra sulla cura del sistema riproduttivo femminile.

Isterectomia

Intervento chirurgico in cui l'utero viene asportato, spesso compresa la cervice.

LEEP

Acronimo che designa la procedura di escissione elettrochirurgica ad ansa. Si utilizza una sottile ansa di filo metallico, attraverso la quale fluisce energia elettrica, per asportare il tessuto anomalo. Si può effettuare come procedura ambulatoriale, in anestesia locale.

Lesione

Qualsiasi anomalia di un tessuto, generalmente causata da una malattia o da un trauma.

Lesione squamosa intraepiteliale di alto grado (HSIL)

Displasia da moderata a grave (cellule cervicali precancerose), chiamata anche CIN 2 o CIN 3, diagnosticata tramite una colposcopia e una biopsia. Le anomalie gravi (CIN 3), se le cellule non vengono asportate, possono evolvere in un cancro.

Lesione squamosa intraepiteliale di basso grado (LSIL)

Presenza di cellule anomale di lieve entità, chiamata anche CIN 1, diagnosticata mediante una colposcopia e, talvolta, una biopsia. Nella maggioranza dei casi, questi tipi di cellule cervicali anomale scompaiono da sole senza richiedere trattamento.

Marchio CE

La marcatura CE è una marcatura europea obbligatoria per certi gruppi di prodotti (come i test diagnostici molecolari), per indicare la conformità ai requisiti essenziali di salute e sicurezza previsti dalle Direttive europee. Per consentire l'uso del marchio CE su un prodotto, è necessario documentarne la conformità ai requisiti applicabili in materia.

Neoplasia intraepiteliale cervicale (CIN)

Termine generico utilizzato per descrivere la crescita di cellule anomale sulla superficie della cervice. Si usano i numeri da 1 a 3 (come in "CIN 1" o "CIN 3") per descrivere lo stadio di sviluppo delle alterazioni anomale. La CIN 1 equivale a una displasia lieve (cellule anomale), che spesso scompare da sola senza trattamento. La CIN 2 o 3 equivale a una displasia da moderata a grave (condizioni precancerose, che richiedono un trattamento).

Oncologo

Medico specializzato nella cura dei tumori.

Pap test/striscio vaginale o di Papanicolaou (chiamato anche citologia)

Test in cui un campione di cellule cervicali, prelevato durante un esame ginecologico, viene analizzato al microscopio per verificare se vi sono segni di anomalie. In un Pap test tradizionale, uno "striscio" di cellule cervicali è collocato su un vetrino per essere analizzato. Nel nuovo Pap test "a base liquida", le cellule cervicali sono messe in sospensione in una soluzione, poi vengono collocate sul vetrino; secondo alcuni medici, questa procedura promuove un'analisi più accurata. Il Pap test prende il nome dal patologo che lo ideò nel 1943, il Dr. George Papanicolaou.

Papillomavirus umano (HPV)

Nome di un gruppo di virus, dei quali esistono oltre 150 tipi. Circa 30 tipi di HPV riguardano la zona genitale (trasmissione tramite contatti cutanei intimi, soprattutto rapporti sessuali) e colpiscono circa il 50 per cento degli adulti (80 per cento di donne) nel corso della vita, entro il 50° anno di età. Di questi tipi, la maggior parte è considerata "a basso rischio" e non possono causare il cancro. Una dozzina è considerata "ad alto rischio", nel senso che possono causare il cancro se non sono soppressi o eliminati dal sistema immunitario. Nelle donne, la forma tumorale più comune causata dall'HPV è il cancro cervicale (o del collo dell'utero). Negli uomini, i tumori causati dall'HPV sono rari, e in genere colpiscono il pene o l'ano.

Patologo

Medico che diagnostica una malattia esaminando cellule e tessuti al microscopio.

Precanceroso

Cellule o tessuti che non sono attualmente cancerosi, ma che possono diventarlo nel corso del tempo, se non trattati.

Risultato falso negativo

Il risultato di un test che appare normale, ma che in realtà non lo è. Nel caso di un Pap test, ciò accade quando le cellule cervicali esaminate in laboratorio sono erroneamente interpretate come sane, consentendo così alle anomalie di svilupparsi indisturbate.

Risultato falso positivo

Il risultato di un test che appare anomalo, ma che in realtà non lo è. Nel caso di un Pap test, ciò accade quando le cellule cervicali esaminate in laboratorio sono erroneamente interpretate come anomale, rendendo così necessari test ulteriori e causando ansia nella paziente.

Sistema immunitario

Sistema di difesa dell'organismo contro l'invasione di microbi e tumori, comprendente gli anticorpi e altre cellule "soldato".

Test HPV di riflesso

Test HPV effettuato su un campione di cellule cervicali in seguito a un Pap test inconcludente (chiamato anche ASC-US).

Vagina

"Canale" muscolare che si estende tra l'utero e l'esterno del corpo. La sua apertura è situata tra l'uretra (dove l'urina esce dal corpo) e l'ano. Chiamata anche "canale vaginale".

Vulva

Area genitale femminile che si estende tra il monte di Venere e l'ano. La vulva comprende il monte di Venere, le labbra, il clitoride e l'orifizio vaginale.